lunedì 3 dicembre 2012

BOMBE DA BAGNO!



Non mi sono ancora procurata l'acido citrico per fare le bombe da bagno frizzose e quindi le ho realizzate con l'effervescente Brioschi (che contiene proprio bicarbonato e acido citrico).
Veramente ho comprato la sottomarca che costa meno della metà e che invece dell'acido citrico contiene acido malico.( in sostanza invece che essere acido vegetale derivato da agrumi è derivato dalle mele e fragole).


Ricettina:
216 gr effervescente 
54 gr amico di mais
40 gr olio vegetale
colorante alimentare q.b.
2-3 gg olio essenziale 

Ho tritato l'"effervescente" ma non sono finissimo così ho reso il risultato finale più carino secondo il mio parere :))...ho aggiunto l'amido di mais e mischiato bene...aggiunto l'olio, il colorante alimentare e le gocce di olio essenziale di lavanda...e ho cominciato ad aggregare il tutto fino a quando non è rimasto bello compatto nella mano....a questo punto ho formato delle palline :))


E ora qualche informazione tecnica ;) :
L'acido malico è un alfa-idrossiacido caratteristico della frutta, particolarmente abbondante nella mela. Si presenta sotto forma di polvere di colore bianco solubile in acqua. In associazione ad altri AHA, esplica una buona attività cheratolitica. La sua azione acantolitica diminuisce l'adesione fra corneociti e assottiglia lo strato corneo, facilitando l'eliminazione rapida dei corneociti pigmentati, con un conseguente effetto schiarente e un aumento della luminosità cutanea. Applicato su cute acneica, esercita attività comedolitica, facilitando lo svuotamento di cisti e microcisti.
Malic Acid viene utilizzato per la formulazione di prodotti schiarenti, antimacchia, nel trattamento di discromie e melasma. E’ impiegato in prodotti anti-acne e antiageing e nel trattamento di pelli impure, asfittiche e ispessite. Può essere utilizzato anche come regolatore di pH.
Questo acido, viene inserito come ingrediente in numerose creme e trattamenti antirughe data la sua capacita' di ridurre le macchie di pigmentazione della pelle del viso, di migliorar l'aspetto delle rughe sottili, di affinare la grana della pelle, e di conferire un colorito sano e luminoso alla carnagione.

Molto usato e' il peeling all'acido malico, che ha la proprieta', pur non essendo particolamente invasivo, di aprire i pori della pelle, eliminare il sebo e ridurre gli esiti cicatriziali dell'acne.

 L' Acido Malico (derivato dalle mele e dalle fragole), l' Acido Tartarico (derivato dall' uva), l' Acido Citrico (derivato dagli agrumi), l' Acido Lattico (derivato dal latte fermentato, dai mirtilli e dall' ananas), Acido Acetico (derivato dall' aceto) e soprattutto l' Acido Glicolico (derivato dalla barbabietola e dalla canna da zucchero) sono derivati vegetali ad azione antiossidante, disinfiammante e cicatrizzante.

13 commenti:

  1. Scusami Amina, ma poi devono asciugare? Per quanto tempo?

    RispondiElimina
  2. no no...una volta appallottolate stanno lì sode e sono già pronte :))

    RispondiElimina
  3. Caspita Annina! Sei un'autorità in materia! Ma io, che sono solo un'apprendista stregona, avrei una domanda: stanti tutte le proprietà benefiche sulla pelle (acne, macchie, ecc) che hai documentato, non avresti per caso nel cilindro qualche ricettina per il viso? (se già ci sono, perdonami. ti ho scoperta solo adesso e già mi hai entusiasmata... )
    Grazie per i tuoi consigli :) Francy

    RispondiElimina
  4. Ciao! Per il viso io solitamente mi regolo in questo modo...tutti le sere mi detergo (anche se non mi sono truccata) o con la ricetta che ho già messo sul blog del detergente naturale o con un altro detergente che devo ancora postare..successivamente mi sciacquo il viso e uso il tonico (o al tè già postato o all'arancia che posterò a breve). uso una volta a settimana uno scrub delicato (quello al cocco che è già sul blog) e ogni tanto faccio qualche maschera con argilla verde e bianca e qualche altro ingrediente (e anche queste le metterò presto sul blog....insomma work in progress ;) )

    RispondiElimina
  5. Grazie, sei mitica! non riesco a smettere di leggerti :D SCusami tanto se ti ho chiamata Annina anzichè Amina, ero senza occhiali... :( Grazie ancora della risp e di tutti i consigli. Ora andro a fare qualche mestiere... A presto! Francy p.s. Buon lavoro! :))

    RispondiElimina
  6. Beh, queste bombe almeno hanno una giusta misura....:))

    RispondiElimina
  7. ciao funzionano queste bombe da bagno anche se non usi l'acido citrico? si sciolgono bene? se così fosse inizierei a produrle in quantità industriali... :)
    Sara

    RispondiElimina
  8. sì io mi ci trovo bene....prova! :)

    RispondiElimina
  9. Ok Amina nella mia prossima spesa ci sarà l'effervescente non di marca e sperimento...ho giusto un compleanno di una mia amica...le farò queste...i regali fatti a mano sono sempre i più graditi :)... ti farò sapere come vengono...grazie mille
    Sara

    RispondiElimina
  10. ciao, ho comprato l'effervescente con acido malico...una domanda...che olio vegetale usi tu?
    grazie in anticipo
    baciotti
    Sara

    RispondiElimina
  11. Ciao!! Uso sinceramente quello che ho in casa...anche semplicemente quello di oliva...ottimo sarebbe quello di riso..molto ricco di vitamina E

    RispondiElimina
  12. ciao! è fantastico! vorrei chiederti se in mancanza degli oli essenziali potrei usare un aroma per dolci, non avrà le proprietà benefiche degli oli ma almeno profumerebbe... cosa ne pensi?

    RispondiElimina